La Fondazione



Chi Siamo

La Fondazione Costruiamo il Futuro nasce nel 2009 dall’unione di due associazioni territoriali: l’Associazione Costruiamo il Futuro, con sede a Merate (Lc) e l’Associazione Costruiamo il Futuro Brianza, con sede a Seregno (MB).

La Fondazione Costruiamo il Futuro ha come soci fondatori oltre cento esponenti del mondo imprenditoriale, artigianale, culturale, liberi professionisti della provincia di Lecco, di Monza e Brianza, di Milano. In questo senso può essere considerata una Fondazione unica nel panorama italiano.

La Fondazione, riconosciuta con Decreto prefettizio 27 luglio 2009, rivolge la propria attività a tutti i cittadini che, a livello locale e nazionale, sociale e imprenditoriale, intendono impegnarsi nello studio e nell’applicazione del principio di sussidiarietà.

La Fondazione promuove attività di studio, ricerca, informazione, formazione, divulgazione e organizza iniziativeculturali e di sostegno al mondo del volontariato, del no-profit e dell’associazionismo sportivo.

frase

Presente in particolare in Regione Lombardia, “Costruiamo il Futuro” è ormai un punto di riferimento stabile per il mondo imprenditoriale, il volontariato e le istituzioni culturali.

La Fondazione vive grazie alla fattiva collaborazione dei suoi soci e imposta la sua presenza con due criteri di fondo: il primo è porre attenzione al territorio in cui è nata, la Lombardia, e ai bisogni delle realtà vive che vi operano; il secondo è affrontare le sfide culturali, sociali e educative che il presente, in continuo cambiamento ci pone.

Un’attenzione particolare della Fondazione è la preoccupazione educativa sfociata anche in corsi di formazioneall’impegno pubblico e nel socialeper i giovani, organizzatidal 2010, e che hanno avuto sin dall’inizio lo scopo, nell’incontro con i protagonisti della società civile, di comprendere e giudicare i cambiamenti epocali che stiamo vivendo.

La Storia

La Fondazione Costruiamo il Futuro nasce nel 2009 su iniziativa dell’Onorevole Lupi dall’unione di due associazioni territoriali preesistenti: l’Associazione Costruiamo il Futuro, con sede a Merate (Lc) e l’Associazione Costruiamo il Futuro Brianza, con sede a Seregno (MB).

L’Associazione meratese nasce nel 2001 in seguito all’elezione di Maurizio Lupi alla Camera dei Deputati nell’ex collegio 15. Grazie alla provocazione fatta da alcune persone incontrate durate la campagna elettorale, relativa alla scarsa attenzione data dai deputati alla realtà territoriale che li ha eletti, è nata l’idea di costituire un’associazione, per creare un punto concreto di incontro tra il mondo istituzionale e politico di Roma e le necessità e peculiarità del territorio meratese. Per quasi otto anni, quindi, l’Associazione è stata un punto di giudizio e di intervento su tematiche prettamente locali come su problemi di scala nazionale, promuovendo incontri, mostre, premi destinati al mondo del volontariato e del non profit.

Con lo stesso spirito, nel 2006, in seguito alla candidatura dell’onorevole Lupi nella circoscrizione Lombardia 1, è nata l’Associazione Costruiamo il Futuro Brianza che, ponendosi come strumento operativo di dialogo e di presenza sul territorio della costituenda Provincia di Monza e Brianza, trova ispirazione solo dal punto di vista formale nella “sorella” meratese.

Dopo otto anni di attività da una parte e due anni dall’altra, le due associazione presiedute dall’on. Lupi hanno sentito la necessità di crescere ed evolversi in un unico soggetto che potesse maggiormente rappresentare le istanze proprie dei due territori, anche in sede istituzionale. Infatti, l’intento che anima questo nuovo progetto è il desiderio di dare un respiro nazionale allo spirito di iniziativa e di partecipazione che ha caratterizzato le associazioni in questi anni, mantenendo tuttavia sempre vivo e saldo il legame con il territorio. Proprio per questo motivo, la Fondazione Costruiamo il Futuro, il cui atto costitutivo è stato firmato il 21 febbraio 2009 a Triuggio (MB), può essere considerata unica nel panorama italiano, in quanto fondazione a carattere politico nata sul territorio e costituita non da pochi grandi colossi del mondo industriale e finanziario, ma da tanti amici, imprenditori e non, innamorati della loro terra.